news

E' stato un percorso lungo, abbiamo lavorato per mesi al nostro nuovo sito cercando di ottenere qualcosa che ci assomigliasse, che fosse in grado di raccontarvi  i nostri valori, la nostra mission, il nostro entusiasmo nel fare il lavoro che più amiamo al mondo.   Nella sezione biografica ci definiamo "Creativi per vocazione", perché al di là delle competenze professionali, prima di tutto ci affidiamo alla creatività come mindset, come atteggiamento mentale, cercando di coltivarla ma anche di organizzarla e strutturarla per arrivare ad un progetto in cui ogni cliente possa rispecchiarsi.   Questo sito è frutto di un lavoro di squadra, dallo sviluppo dell'interfaccia, ai contenuti di grafica e di testo, è tutta farina del nostro sacco.   Durante la costruzione, abbiamo avuto modo di ripercorrere tutte le nostre esperienze lavorative per potervi fornire un portfolio completo ed aggiornato, nel quale raccontiamo ogni singolo progetto partendo anzitutto dal cliente, che ci ha scelto e coinvolto ponendoci sfide che a volte pensavamo di non essere in grado di affrontare, ma che poi ci hanno riempito di soddisfazioni e ci hanno aiutato a crescere.   Speriamo che tutti voi apprezziate questo lavoro, perché non c'è cosa più complessa per un operatore pubblicitario che quella di promuovere se stesso con il medesimo atteggiamento obiettivo e propositivo con cui parlerebbe di un cliente. Ci auguriamo di averlo fatto al meglio, buona navigazione!  ...
In occasione della 1° edizione di “Acqua Fonte di Vita”, LeFucine, in stretta collaborazione con il POST, il Museo della Tecnica e della Scienza a Perugia, ha sviluppato “JoyWaterBot”, un gioco interattivo interamente basato sulla piattaforma Telegram e l'utilizzo dei Bot. ...
Il museo non è un luogo statico e la visita non deve essere un'esperienza passiva. Ne siamo convinti da tempo. Pensiamo che si possa imparare giocando, abbandonarsi alla magia di ciò che d'inaspettato può accadere. Entrarne a far parte attivamente. Ciò è possibile grazie alla creatività e alle tecnologie multimediali, che accorciano le distanze tra il luogo e il visitatore, tra l'esserci e l'immergersi. Le Fucine per la mostra Andare Lontano al Post, il Museo della Scienza e della Tecnica a Perugia, hanno realizzato un'istallazione multimediale con Sensori Capacitivi e Arduino, che ti conducono nella storia della navigazione e ti permettono d'interagire con i modellini dei galeoni e le imbarcazioni d'epoca. Alla mostra ha collaborato anche l’Unione Modellisti Perugini, per offrire una lettura inconsueta dell’evoluzione dei modi con cui l’uomo ha imparato, nella sua storia, a muoversi velocemente su aree sempre più ampie imparando a viaggiare su terra, acqua e aria. Gioca con la storia, fai la tua domanda, rispondi e t'illuminerai! Corri al Post per scoprire come...
HomeyShow la piattaforma per la condivisione di forme di arte tra individui, nasce con l'obiettivo di sostenere gli artisti nel proprio lavoro in una forma nuova. Le Fucine sono partner di questo interessante progetto, che prova a reinterpretare in una nuova logica il rapporto tra i luoghi dell'espressione artistica, gli artisti stessi e la creatività. Per maggiori info http://www.homeyshow.com/it/...
Le Fucine partecipano a Eurochocolate 2016 con Picandshare che, per l'occasione, diventa Choco Cam! Picandshare è una rivoluzionaria social cam personalizzabile, in grado di ascoltare la rete con un #hashtag. Basta un tweet e Picandshare risponde in tempo reale con una foto o un’immagine in movimento (GIF, video brevi, time laps etc.), che verrà condivisa sui principali canali social (twitter, facebook). Invia un tweet con #chocoselfie e Picandshare ti risponderà con la foto scattata in tempo reale. Sarai anche tu protagonista in ogni momento della manifestazione! Per essere informato sul programma e tutti gli eventi della manifestazione scarica l'APP Telegram e aggiungi @eurochocolatebot Per saperne di più www.picandshare.net...
Le Fucine, in occasione del GubbioDocFest, hanno aperto il concerto di Francesco De Gregori con un bellissimo e suggestivo spettacolo di video mapping. Il progetto, svolto in collaborazione con il compositore Michele Fondacci, ha fatto risplendere Palazzo dei Consoli, in Piazza Grande a Gubbio, regalando agli spettatori scene di irripetibile impatto emozionale. Il video mapping è la nuova frontiera multimediale: arte e tecnologia si fondono, regalando al pubblico uno spettacolo fortemente coinvolgente ed emozionante. Tramite il video mapping è possibile proiettare animazioni su qualsiasi tipo di superficie trasformandola in un display, ottenendo incredibili scenografie, illusioni di movimento, vere e proprie performance digitali in 3D....
Perugia Check Up è online con il nuovo sito internet! Le Fucine ha curato graphic design e web development. Abbiamo proposto al cliente un' immagine rinnovata graficamente, sviluppando il sito con contenuti extra come informazioni dettagliate su tutti i servizi e gli specialisti. Abbiamo inoltre suggerito la creazione di una sezione dedicata alle news ed aree dove gli utenti possono interagire, esprimendo i propri commenti o richiedendo informazioni....
KidsBit è il primo Festival interamente dedicato ai bambini, a Perugia dal 13 al 19 giugno 2016. E' più di un festival, è un contenitore creativo dove le nuove tecnologie sono partecipative e coinvolgono le famiglie. Le Fucine saranno al KidsBit Festival sabato 18 e domenica 19 giugno con "Marmellata di Lamponi", un laboratorio creativo di Raspberry Pi, un computer piccolissimo creato per stimolare l'apprendimento dell'informatica di base nei bambini. Abbiamo pensato ad un format dove i piccoli e la loro creatività siano i protagonisti, dove le idee possono essere trasformate in progetti concreti, dove la tecnologia non è un luogo freddo, ma una dimensione dove crescere e mettersi alla prova, con divertimento e allegria. Vi aspettiamo!...
Le Fucine sono media partner della Fiera del Melo, l'evento tematico dedicato al mondo dell'infanzia, che coinvolgerà bambini e famiglie, in una speciale alchimia tra sapere tecnologico e abilità manuali. Artigianato e creatività handmade fanno da filo conduttore tra laboratori scientifici, workshop creativi, mostra-mercato e street food. L’evento, in programma per il 4-5 giugno 2016, sarà il primo di una serie di incontri e attività volte a valorizzare la panoramica Piazza del Melo come spazio cittadino dedicato all'incontro, al divertimento e allo scambio di idee. Piazza del Melo, come un grande officina creativa, inviterà gli artigiani contemporanei a rinnovare l’identità di questa magnifica terrazza naturale che si avvia a diventare, con l’appoggio delle istituzioni, un punto di riferimento e di aggregazione per le famiglie della città....