Tutto quello da sapere sul Real Time Marketing - LeFucine

Tutto quello che devi sapere sul real time marketing

Real_time_marketing_lefucine

Tutto quello che devi sapere sul real time marketing

Il real time marketing è una strategia che mira a coinvolgere il pubblico attraverso la creazione in tempo reale di contenuti inerenti ad avvenimenti, eventi o trend del momento.

Pur essendo impiegata anche in radio e televisione, questa tecnica di marketing ha assunto sempre più rilevanza negli ultimi anni, grazie al crescente ruolo dei media digitali, e in particolar modo dei canali social.

Il real time marketing rappresenta per le aziende un’importante occasione di creare un legame stretto con il proprio target, generare nuove opportunità di business, migliorare la visibilità del brand e aumentare il grado di coinvolgimento.

Un’impresa che comunica in tempo reale si dimostra informata, puntuale e competitiva agli occhi dei consumatori e risulta particolarmente attenta alle esigenze della sua audience in un momento preciso.

 

Proprio per le caratteristiche di tempestività e puntualità, il real time marketing ha bisogno di alcuni accorgimenti. Infatti, utilizzare in maniera sistematica e programmata tutte le notizie di attualità per pubblicizzare il proprio brand può risultare poco efficace, se non addirittura controproducente.

Uno dei rischi principali del real time marketing è quello scaturire reazioni negative da parte dei clienti, qualora la campagna venisse percepita come eccessiva o fuori luogo. Inoltre, un contenuto non accurato e irrilevante può finire col danneggiare la reputazione aziendale.

Vediamo, dunque, alcuni suggerimenti da tenere a mente se si vuole impiegare questa strategia.

 

Monitorare le notizie

Il real time marketing si basa sull’aggiornamento e sul continuo studio dei trend e delle news in evidenza. Le aziende, dunque, devono essere sempre ben preparate, tenendo d’occhio costantemente i social media, i siti di informazione, i blog e le altre fonti di notizie.

 

Essere coerenti con la propria identità

Un business deve necessariamente elaborare contenuti in linea con la sua attività, i suoi valori e la sua immagine aziendale, selezionando le tendenze e gli avvenimenti pertinenti e rilevanti per la propria audience. Rispondere rapidamente ai trend non significa perdere la coerenza e l’autenticità del proprio marchio.

 

Individuare le piattaforme più adatte

Chi lavora in comunicazione sa bene che i canali non sono tutti uguali e che ognuno di essi ha i suoi punti di forza e determinate caratteristiche. Fare real time marketing significa veicolare con prontezza le notizie, scegliendo le piattaforme più adatte ad ospitarle, tenendo conto del pubblico a cui sono destinate e delle peculiarità del touchpoint scelto.

 

Creare contenuti in tempo reale

Come dice il termine “real time marketing” stesso, una volta individuati la notizia a cui si intende dare risalto e i canali attraverso cui veicolarla, è essenziale realizzare il contenuto in maniera tempestiva, prima che tale comunicazione risulti l’ennesima e, di conseguenza, superata.

 

Essere creativi

In comunicazione, la creatività è un elemento imprescindibile. Per fare real time marketing, dunque, risulta essenziale trovare un espediente innovativo, che dia valore e risalto alla notizia, ma che allo stesso tempo sia pienamente in linea con il brand.

 

Misurare i risultati

Come sempre, è essenziale monitorare l’andamento del contenuto e misurare i risultati della strategia di real time marketing adottata, attraverso l’analisi degli Insight delle pagine social, del traffico al sito web e degli altri indicatori capaci di valutarne l’impatto.

Ogni giorno è possibile imbattersi in un post social o in una trasmissione televisiva che si avvalgono del real time marketing per comunicare, ma le campagne rimaste impresse negli anni sono soltanto quelle che hanno saputo distinguersi e risultare tempestive, coerenti ed efficaci.

Vediamo alcuni esempi di successo.

 

Oreo – You can still dunk in the dark: real time marketing

Durante il Super Bowl del 2013, il brand Oreo, biscotto di proprietà dell’azienda Mondelēz International, è stato letteralmente un faro nel buio. Nel corso dell’evento sportivo statunitense per antonomasia, infatti, ci fu un improvviso blackout nello stadio di New Orleans.

L’account Twitter di Oreo, approfittando del traffico di milioni di utenti nella piattaforma, intenti a commentare il match, pubblicò un tweet con l’immagine del biscotto e la didascalia “Puoi ancora inzuppare al buio”, accompagnato dall’emblematico copy: “Power out? No problem”.

Il contenuto ottenne migliaia di retweet e di like in pochi minuti, proprio grazie all’attenzione mediatica e alla prontezza del brand.

 

oreo_super_bowl_real_time_marketing

 

Taffo – Italiani vi aspettiamo alle urne

Tra le aziende più famose per l’impiego del real time marketing, seppure in chiave decisamente cinica, è l’agenzia di pompe funebri Taffo.

Tra i tantissimi esempi, alcuni decisamente divisivi e dal dubbio gusto, abbiamo scelto il contenuto dedicato alle elezioni europee del 2019.

Nel clima febbrile della campagna politica, Taffo Funeral Services ha lanciato una comunicazione con lo slogan “Italiani vi aspettiamo alle urne”. Al posto dei seggi, tuttavia, le urne raffigurate sono quelle cinerarie, in linea con lo stile dissacrante del brand.

 

taffo_italiani_alle_urne_real_time_marketing

 

ASOS – Limited Edition: real time marketing

Come si suol dire, sbagliando si impara, e a volte un errore può diventare un’ottima occasione per fare real time marketing.

È il caso dell’azienda britannica ASOS, che nel 2018 aveva stampato oltre 17.000 buste brandizzate con un refuso (“onilne” al posto di “online”).

Una leggerezza simile avrebbe potuto danneggiare il brand, tacciato di negligenza e poca serietà. Ma ASOS ha colto la palla al balzo e ha deciso di precedere tutte le critiche, autodenunciandosi con estrema ironia, realizzando un tweet che annunciava: “Ok, quindi potremmo aver stampato 17.000 buste con un errore di battitura. Lo chiameremo edizione limitata”.

Che dire, un’ottima trovata!

 

asos_typo_bags_realtimemarketing

 

 

Le Fucine – Twingo vs Ferrari: real time marketing

Ultima, ma non di certo per importanza, la nostra agenzia di comunicazione, che ha scelto di giocare con il tormentone di Shakira contro l’ex marito Piqué. Nel post, pubblicato su Instagram e Facebook, noi de Le Fucine paragonavamo gli strumenti di marketing considerati “Ferrari” (Adobe Premiere, WordPress e BeReal) con le rispettive Twingo (Windows Media Player, Wix e TikTok Now).

Una dimostrazione ironica e creativa che anche le agenzie pubblicitarie possono fare real time marketing per loro stesse e non soltanto per i clienti.

In questo articolo abbiamo elencato tutto quello che è opportuno sapere prima di approcciarsi al real time marketing.

Se vuoi integrare questo approccio alla strategia di comunicazione del tuo business, noi de Le Fucine possiamo aiutarti a elaborare soluzioni in linea con le tue esigenze. Il nostro team di digital strategist e social media manager studierà con attenzione ogni trend ed elaborerà contenuti efficaci, creativi e coerenti con il tuo brand.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Le Fucine (@lefucine)

 

 

Contattaci per una consulenza:

info@lefucine.it

0755094621